Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per inviarti messaggi pubblicitari mirati e servizi in linea con le tue preferenze. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Il sito é impostato per consentire l'utilizzo di tutti i cookies. Il consenso può essere espresso anche cliccando sul tasto Continua.
Gnomi

Gnomi

Gli Gnomi del Villaggio
Nove Gnomi abitano il bosco incantato del Villaggio e rendono magico il Natale dei più piccini, lasciando a Loro, ma pure ai più grandi, un indimenticabile ricordo.

Leggi il Libro degli gnomi
Cerimonio è il capo, il coordinatore degli gnomi del Villaggio, lo scrupoloso supervisore del loro operato. Durante tutto l'anno dorme tranquillo nella sua quercia, in attesa di risvegliarsi per preparare con i suoi Gnomi il nuovo Villaggio.
Dona le ghiande dell'albero a Faunetto per i suoi scoiattoli, il legno a Giocondo che ne fa creazioni per donarle a Pennellino che le decora.
Faunetto è lo Gnomo che si prende cura degli animali, il loro dottore e amico. Abita nel sorbo degli uccellatori perchè le sue bacche piacciono agli uccelli e il fogliame rado consente all'erba di crescere sul terreno sottostante, per essere poi brucata da caprioli e cervi del bosco.
Dona il suo legno a Giocondo che ne fa statuette del presepio e manici degli utensili di Pistillo.
Francobollo è l'infaticabile Gnomo postino di Babbo Natale. Abita il pioppo con cui fabbrica la sua speciale carta da lettere. Dona il legno del suo albero a Lucciolo per fare i fiammiferi, con cui accende le candele natalizie e a Giocondo perché costruisca i cesti per Ghirlandina e gli zoccoli a Cerimonio per quando va alla sorgente a farsi bello, prima di qualche avvenimento importante.
Ghirlandina è la Gnoma gentile, unica femminuccia degli gnomi. Conosce erbe e fiori, sa fare sciroppi, infusi e confezionare spettacolari composizioni floreali. Abita in un magnifico albero d'agrifoglio dal fogliame lucido e le drupe colorate. Regala le bacche a Faunetto per i suoi uccelli, le giovani piantine a Pistillo per farne siepi impenetrabili, il legno duro e pesante a Giocondo per creazioni d'artigianato e le foglie spinose a Francobollo
Giocondo è lo Gnomo giocattolaio e scultore, il mago del legno. Bravissimo a dar forma alle statuette del presepio. Abita l'ippocastano. Con il ramo più bello del suo albero ha costruito a Cerimonio lo scettro da gran cerimoniere. Dona le castagne a Faunetto, che le macina per curare i cavalli o le da in pasto ai suoi amici cervi e le giovani piantine a Pistillo, che le pianta lungo i viali de nei parchi per l'ombra che procurano e per i loro fiori.
Lucciolo è lo Gnomo degli effetti speciali con le luci. Sa rendere magici tutti i lumi, i ceri e le candele per fiabesche atmosfere. Abita l'abete, il classico albero di Natale. Dona le giovani piantine a Pistillo per nuove piantagioni, il legno a Francobollo che ne fa carta da lettere nei momenti di gran richiesta e la resina a Giocondo per fare la pece.
Pastina è lo Gnomo pasticcere, depositario di sublimi ricette tramandategli dai suoi avi. Abita in una acero saccarino con la cui linfa fa sciroppi e zucchero raffinato. Dona le sue foglie gialle e rosse vestite d'autunno a Lucciolo, perché ne prenda ispirazione per le sue decorazioni luminose. Il fruscio dei rametti fragili del suo albero, scossi dal vento di tramontana, avverte Francobollo e Cerimonio quando è tempo di raccogliere le letterine dei bambini per Babbo Natale.
Pennellino è lo Gnomo decoratore, il pittore, l'artista. Abita sotto il sambuco. Dona il legno tenero a Giocondo per fare piccoli giocattoli, fischietti e cerbottane; i fiori a Ghirlandina per un magico sciroppo contro la tosse; i frutti a Pastina per marmellate eccellenti e le talee a Pistillo per ornare i giardini. E' sempre indaffarato con le insegne del Villaggio e con il suo secchio stracolmo di colori apporta gli ultimi ritocchi.
Pistillo è lo Gnomo giardiniere, il responsabile di tutte le piante e i fiori del Villaggio. Abita sotto le radici di un'argentea betulla. Dona le foglie del suo albero a Pennellino che ne fa tinture, la linfa zuccherina a Pastina che la fa condensare perché prenda la consistenza e il sapore della manna, la corteccia a Ghirlandina per i suoi sciroppi. Controlla attentamente fiori e piante del Villaggio, affinché siano sempre in perfetto stato al sopraggiungere dei visitatori.